Xanax sul palcoscenico del teatro Tognazzi di Velletri

Xanax sul palcoscenico del teatro Tognazzi di Velletri

A volte ritornano.

Ebbene sì Laura e Daniele, neanche fossero i protagonisti di un film “Horror”, stanno davvero tornando a calcare un palcoscenico teatrale, e per farlo approfittano dello splendido teatro Tognazzi di Velletri (Roma) per continuare a “dire la loro” dopo quasi 8 anni dal debutto di Xanax di Angelo Longoni e con all’attivo moltissime repliche in tutta Italia.

Sempre nello stesso sgangherato ascensore Laura e Daniele e sempre con i loro immancabili psicofarmaci che (serviranno?) ad ammorbidire il claustrofobico “soggiorno” oltre che la forzata ed imbarazzante convivenza, in 4 metri x 4, per quasi 48 ore filate.

Nonostante le innumerevoli repliche, questa di Velletri sarà un’esperienza del tutto inusuale e piacevole per la nostra compagnia teatrale poiché è stata scelta per due esperienze umane oltre che “professionali” molto interessanti.

  1. Saremo infatti lieti di essere accompagnati dalla fase di allestimento alla messa in scena, da una locale scuola di teatro frequentata da giovani e giovanissimi virgulti teatrali a cui, evidentemente, abbiamo ispirato la voglia di capire e fare esperienza direttamente sul campo, ehm pardon, in teatro.
  2. Avremo degli spettatori molto particolari in sala durante la rappresentazione, poiché un particolare istituto di salute mentale della zona, in accordo con i propri pazienti etc ha scelto di assistere, fra tutti gli spettacoli della stagione del Tognazzi, proprio al nostro Xanax.

Tutto ciò non può non farci piacere oltre che caricarci di entusiasmo e responsabilità.

Per tutti coloro che vorranno assistere allo spettacolo possono prenotare il biglietto on line cliccando qui.

Xanax a Velletri

Con i post in aggiunta alla voglia di raccontarci , come già accaduto lo scorso dicembre in occasione della rappresentazione dello spettacolo “Oh Dio mio!” ad esempio, siamo soliti chiedere al pubblico presente di commentare lo spettacolo, esprimendo, attraverso questo blog o Facebook le proprie impressioni su quanto visto.

Considerazioni, commenti, riflessioni spunti e critiche sono e saranno sempre importanti per noi, poiché costituiscono la benzina al nostro desiderio di provare a migliorare anche dove possiamo non notare i margini per farlo.

Pronti dunque per una nuova e mirabolante avventura assieme che, siamo quasi certi, finirà più o meno così. 😉

12509724_10153736865006068_4475724633138970270_n

14 Condivisioni

LEAVE A COMMENT