Ad Airola come a casa nostra…e ora si riparte!

Il pubblico di Airola
Il pubblico di Airola

Il Claet con Xanax ha “assaggiato” per la prima volta il pubblico campano, una platea attenta e difficile, abituata ad un tipo di teatro molto lontano dalle tematiche portate in scena da Xanax, eppure in grado di cogliere in pieno lo spirito di un testo che non finisce di sorprenderci e di sorprendere.

Cogliamo l’occasione per ringraziare Giovanni Liccardo e Sergio Uccelli per gli splendidi commenti alla nostra performance..davvero troppo buoni.

Un grazie ad Ivo Visciano al professor Raffaele Ferraro, ai tecnici Pino e “Zuppa”, a Maddalena (le paste erano fantastiche)…al presidente dell’associazione Ara Jovis…siamo stati coccolati e ci siamo sentiti come a casa nostra..davvero grazie.

Ah…e grazie al membro dell’associazione che con la sua gentile signora, al ristorante subito dopo l’esibizione, ha voluto omaggiarci di questo inaspettato quanto graditissimo e dolcissimo omaggio…

CIMG1388

Vedremo di tornare per la premiazione dunque…e speriamo di trascorerre assieme ancora dei bei momenti di teatro e di sincero piacere di stare assieme.

Ora è tempo di rifare i bagagli per partire alla volta di Salerno.

Infatti con Xanax saremo al teatro Genovesi domenica alle ore 19:00 in occasione del festival teatro XS…vi aspettiamo!

0 Condivisioni

LEAVE A COMMENT