Stagione teatrale (amatoriale) al piccolo…teatro di Jesi e non solo

Stagione teatrale (amatoriale) al piccolo…teatro di Jesi e non solo

Ciao a tutti come va?

Noi stiamo attraversando uno dei periodi più particolari di tutta la nostra storia a metà fra problematiche importanti legate al nostro futuro incerto e bei momenti come quelli della partecipazione alla rassegne vedi Rovereto e Mordano per citare le ultime.

Il tutto coronato da qualche medaglietta che tanto per cambiare contribuisce a tenere alto il morale…a proposito domenica saremo alla premiazione proprio a Mordano…chissà se torneremo a casa con un bel mazzo di fiori!! 🙂

Comunque a parte tutto, mentre domenica Diego con Simona e Paola saranno in Romagna alla premiazione di cui sopra, in quel di Chiaravalle (AN) Ilaria debutterà con lo spettacolo Dott. Jekill e Mr Hyde della compagnia Teatrotre.

Mi pare che non ci possiamo lamentare vi pare?

Il tutto in attesa “dell’ultimo Xanax” che, facendo gli debiti scongiuri e toccando di tutto tipo untore ottocentesco, andrà in scena il 28 aprile alle ore 18:00, in occasione della stagione teatrale (amatoriale) al piccolo…teatro di Jesi che altro non sarebbe che la sala G. Pirani, (della parrocchia di San Giuseppe di Jesi) di via San Giuseppe 25,  ristrutturata e messa a nuovo per essere calcata inconsapevolmente per la prima volta da si degni protagonisti.

Una manifestazione, quella di cui parliamo e a cui prendiamo parte, che è stata organizzata dalla Fita Gatt Marche, con lo scopo di premiare tutte le compagnie (una più intrigante dell’altra) che hanno preso parte allo scorso Oscar di Natale 2012.

Ovviamente tutto il pistolotto è stato scritto oltre che per raccontarvi quanto siamo belli, bravi ed incasinati, quanto per comunicarvi di partecipare numerosi alle variegate serate della stagione jesina ovviamente compreso il nostro appuntamento.

C’è di tutto eh…dalla commedia grottesca, al dialetto, dal teatro canzone all’ovvio psicodramma, dalla commedia divertente a quella dolce-amara.

Per cui scaricate il manifesto, stampatelo su carta o bene in mente e veniteci a vedere!

E mica andiam li a fare le cure termali! 😉

Per vedere il programma pubblicato dal sito del comune di Jesi potete cliccare qui.

 

 

4 Condivisioni

LEAVE A COMMENT