Ad Allerona…l’ascensore e…uno spettacolo nello spettacolo.

Gli irriducibili sul palco della Piazzetta di S.Maria di Allerona

L'ascensore e gli "irriducibili" sul palco della Piazzetta di S.Maria di Allerona

Da quando siamo giunti alle falde di Allerona, abbiamo subito capito che sarebbe stata anche questa volta un’esperienza indimenticabile e così è stato.

Dalle difficoltà per far entrare il furgone in piazzetta (la frizione del ducato non ce ne voglia), allo stupore vedendo che panorama si potesse ammirare di lassù, all’ospitalità genuina e sincera dei componenti della pro-loco (a proposito grazie per le maglie), alla scenografia naturale del paese…veramente abbiamo trascorso due giorni che non scorderemo più.

Non potevamo sapere quanto fosse confortevole e piacevole soggiornare e ristorarci presso una scuola elementare (complimenti all’organizzazione), non potevamo immaginare cosa significasse essere salutati e confortati dalla prima “nonnina” che potevamo incontrare casualmente nel paese.

Non potevamo immaginare che il festival fosse organizzato da una pro loco sprovvista di compagnia teatrale…eppure così “inspiegabilmente” attenta al mondo del teatro tanto da fare invidia a chi una compagnia ce l’ha concretamente.

Siamo stati certi però di avercela messa tutta e del fatto che il pubblico sia rimasto soddisfatto di ciò che ha potuto vedere…abbiamo ancora nelle orecchie i commenti dei ragazzini in prima fila…:-)…o almeno così ci piace pensare che sia andata.

La giuria si esprimerà definitivamente il prossimo 8 agosto…non ci resta che aspettare e vedere!

In bocca al lupo a tutte le altre compagnie in gara!

PS

Grazie a Massimo Gibilini e a tutto lo staff della pro loco, le cuoche, i tecnici…al paese tutto…

Grazie a Patrizia al marito Claide…che si sono sciroppati Ancona- Allerona andata e ritorno nell’arco di una giornata…viaggiando la notte pur di non farci mancare il necessario supporto tecnico…grande Dario!!

Grazie a Simona e a Daniele…grandi…

0 Condivisioni

LEAVE A COMMENT