A “12” 2 ambiti riconoscimenti al festival Ara Jovis premio Peppe Fucci di Airola

Nella serata del 9 aprile sono stati consegnati ad Airola (BN), i riconoscimenti alle compagnie che hanno contribuito con i loro spettacoli a dar vita alla VII rassegna organizzata dalla locale associazione Ara Jovis (V premio) Peppe Fucci.
Dal canto nostro, dopo essere stati selezionati per l’edizione di quest’anno con lo spettacolo 12 ovvero la parola ai giurati di Reginald Rose e dopo aver rappresentato lo spettacolo, come da programma, non potevamo mancare alla piacevolissima serata di premiazione .
Una splendida cornice in cui abbiamo avuto modo di mettere all’opera il nostro Tiberio che ha portato un riuscitissimo momento di storia d’unità d’Italia dal “punto di vista Anconitano”.
Il nostro lavoro è stato premiato come quello più gradito del pubblico fra quelli in gara e per la prima volta sono stato premiato io come miglior regista…ad Majora!
Davvero una serata colma di emozioni se si considera che su 5 premi a disposizione abbiamo avuto l’onore di far parte anche dei candidati al premio di miglior spettacolo, segno che il nostro impegno è stato veramente apprezzato.
Grazie al pubblico di Airola, alla giuria, ma soprattutto all’associazione Ara Jovis che ha creduto da subito nel nostro prodotto e che c’ha dato modo di rappresentarlo nel proprio territorio. Un ringraziamento particolare a Ivo Visciano, a Maddalena, al professore e al presidente…per l’ospitalità e per l’indomabile passione! Ci auguriamo di rivederci presto.

0 Condivisioni

LEAVE A COMMENT